A A A
Sei in: Risorse Istituzionali » Comunicati e News »PRECISAZIONE ARTICOLO SU IL MESSAGGERO
20
OTT
2015

PRECISAZIONE ARTICOLO SU IL MESSAGGERO

 MINISTERO DELL’ ISTRUZIONE,UNIVERSITA’ E RICERCA

Ufficio Scolastico Regionale per il Lazio

ISTITUTO COMPRENSIVO “VIA DELL’AEROPORTO” – 18° Distretto

RMIC8GH00R - C.F. 97712970587- email:  rmic8gh00r@istruzione.it

VIALE SAN GIOVANNI BOSCO, 125- 00175 ROMA -  Tel. 0676901590 - Fax 0676986476

SCUOLA INFANZIA e PRIMARIA : A. DE CURTIS - Viale San Giovanni Bosco 125

                            G.  ROSSINI - Via Tarquinio Collatino 50

SCUOLA SECONDARIA DI I° GRADO : GAIO CECILIO SECONDO - Via dell’Aeroporto 115 -  Tel/Fax 067615957

 

Prot. 6168/B35 del 20/10/2015

                                                                                                                                                                   Al sito web dell’istituto

                                                                                                                                                                   A “Il Messaggero” on line

 

 

 

In merito all’articolo pubblicato su “Il Messaggero”on line, sezione cronaca di Roma in data 19/10/2015 alle ore 20.30, si precisa quanto segue:

 

1)      Né i genitori né l’istituto hanno dato alcun consenso alla pubblicazione della foto che ritrae alunni minori i cui volti sono ben visibili e riconoscibili.

 

2)      Lunedì mattina all’apertura l’istituto non era “completamente allagato”. Allagate risultavano solo 5 aule del piano terra su un totale di 25 aule ripartite su 3 piani.

 

3)      L’emergenza è stata affrontata prontamente dal D.S., da tutto il personale in servizio (docente e collaboratori scolastici), dai Carabinieri e dai Vigili Urbani, tempestivamente allertati dall’Ufficio di Segreteria su disposizioni della Dirigenza.

 

4)      I ragazzi delle classi coinvolte non sono entrati nelle aule allagate ma sono stati subito indirizzati e riuniti in palestra e negli spazi utili per organizzare con loro le attività della giornata. Nonostante l’emergenza le ultime tre ore di lezione sono state comunque svolte in quanto il D.S. ha provveduto ad assegnare spazi idonei  alle classi interessate. Le altre 21 classi hanno regolarmente seguito le lezioni.

 

5)      Si evidenzia, altresì, che il D.S. ha sempre, continuamente segnalato in tempo reale ogni criticità e/o situazione di potenziale pericolo agli Enti Competenti (come da documentazione depositata agli atti della scuola) anche negli anni precedenti, a tutela della sicurezza degli alunni, dei dipendenti e di tutta l’utenza.

 

6)      Si fa presente, infine che il D. S. non può intervenire direttamente per risolvere le problematiche inerenti la manutenzione ordinaria o straordinaria ma può solo limitarsi a segnalare per iscritto agli Enti Competenti.

 

 

 

                                                                                  f.to IL DIRIGENTE SCOLASTICO

                                                                                             D.ssa Marilena PERA

 
Guarda anche: